Bed and breakfast Antico Casale

Clicca qui per modificare il sottotitolo

Blog

FOLIGNO...tra arte e cultura!

Pubblicato il 09 giugno 2020 alle 15.30

La città della Quintana ha origini antiche, rintracciabili nelle sue eleganti architetture e nei preziosi dipinti.

La prima curiosità storica su Foligno: qui fu stampata la prima edizione della Divina Commedia (1472).

Terza città della regione per numero di abitanti dopo Perugia e Terni, Foligno si distende ai piedi dell'Appennino umbro-marchigiano, adagiata nella piana della confluenza dei fiumi Topino e Menotre.

 

Il centro storico della città conserva edifici religiosi e palazzi signorili di assoluto pregio.

In piazza della Repubblica, fulcro della vita sociale e civile già dal Medioevo, si affacciano:

il palazzo Comunale,

palazzo Trinci (oggi Museo della Città, che conserva splendidi affreschi quattrocenteschi, alcuni dei quali attribuiti a Gentile da Fabriano),

il Duomo, dedicato al santo patrono Feliciano, con ricco portale scolpito dai maestri Rodolfo e Binello (1201);

palazzo Orfini, dove nel 1472 venne stampata la prima edizione della Divina Commedia 

il palazzo del Podestà, sede della magistratura comunale dagli inizi del XIII secolo e vicino, l'oratorio della Nunziatella, pregevole esempio di architettura rinascimentale con affreschi del Perugino (1507)!

Tra i meravigliosi palazzi signorili da vedere, troviamo palazzo Candiotti, sede dell'Ente Giostra della Quintana https://www.quintana.it/category/news-2020/" target="_blank">http://https://www.quintana.it/category/news-2020/

La gara, uno dei Tornei più antichi d'Italia, vanta ben due edizioni ogni anno, una a giugno e una a settembre, in cui cavalli e cavalieri si sfidano in una singolare corsa all'anello.

 

Nei dintorni, in un solitario paesaggio boscoso, da non perdere l'abbazia di Sassovivo (XI secolo), con bellissimo chiostro romanico e, in località Sant'Eraclio, la Rocca dei Trinci, uno dei principali baluardi del sistema di fortificazioni organizzato dalla famiglia.

Di grande interesse paesaggistico e ambientale il Parco regionale di Colfiorito, vasto altopiano con elementi di eccezionale valore: dalla fitta vegetazione acquatica alle numerose testimonianze storiche e culturali.


Categorie: Escursioni giornaliere in Umbria

Pubblica un commento

Attenzione.

Oops, you forgot something.

Attenzione.

Le parole inserite non corrispondono al testo fornito. Riprova.

0 commenti